La tua iscrizione a EcoRadicali: quest’anno, regalati il mondo

La tua iscrizione a EcoRadicali. Per difendere la vita del Pianeta. Per migliorare la qualità della vita: di tutti. Il tuo contributo fa la differenza!

La tua iscrizione a EcoRadicali. Per difendere la vita del Pianeta. Per migliorare la qualità della vita: di tutti.

Viviamo una fase storica eccezionale. Forse irripetibile.
Il nostro modello di “sviluppo” sta portando alla fine della vita sul Pianeta: entro tre o quattro decenni, secondo i dati ONU.

Ma gli effetti del collasso ecologico sono già sotto i nostri occhi. Lo sono le alluvioni di migranti e le desertificazioni; le molteplici crisi: alimentare, energetica, climatica, demografica.
Ecologica è anche la radice della crisi della democrazia e dello Stato di diritto. La bancarotta ecologica ci sta portando dritti al default democratico.

L’eccezionalità dell’epoca che viviamo è nel potere che ciascuno di noi oggi ha di decidere se e come vivranno le prossime generazioni e, insieme ad esse, le comunità viventi della Terra.

Albert Einstein disse: «Il mondo non sarà distrutto da quelli che faranno il male ma da chi li guarda senza far niente». Noi vogliamo tentare di costruire soluzioni nuove. Abbiamo tutte le conoscenze scientifiche e le tecnologie per poterlo fare.
Abbiamo soprattutto il dovere civico, e quindi politico, di farlo.

Con la tua iscrizione a EcoRadicali puoi decidere se rendere il nostro paese protagonista di una riconversione ecologica che equivale a una riconversione economica, fiscale e democratica. Oppure farlo fare ad altri, forse tra qualche anno, o forse mai.

Ad esempio, puoi decidere se sostenere la nuova legge urbanistica. Tagliare il consumo di suolo, emissioni e consumi: aumenta la vivibilità e crea nuovi spazi d’impresa.
Ma anche se potremo costruire un nuovo modello agricolo, libero da veleni, da sfruttamento del lavoro e della Terra. Puoi decidere se abolire la caccia, difendere i parchi. Se, insieme, potremo rendere nuovamente competitivo il sistema turistico italiano, costruire un’economia durevole fondata su cultura e sostenibilità. Questi sono solo alcuni obiettivi: leggi la nostra Mozione generale per scoprire cosa intendiamo fare.

La Terra è la nostra unica casa e la nostra unica patria. Anche grazie alla tua iscrizione, potremo lanciare un messaggio di speranza e di pace.
Solo costruendo nuove prospettive di sviluppo economico durevole potremo contrastare alla radice quei populismi che nascono proprio dal dolore sociale innescato dalla crisi dell’attuale sistema economico.
Solo facendo face con la Terra, solo disarmando un’economia di guerra permanente al Pianeta, potremo costruire condizioni di pace e giustizia.

Per difendere la vita del Pianeta. Per migliorare la qualità della vita: di tutti.
Iscriviti o fai una donazione. Il tuo contributo fa la differenza!

Buone festività dalle e dagli EcoRadicali.

 

6 Comments

  1. Fortunatamente la tessera degli ecoradicali è molto meno costosa di quelle radicali.

  2. Tommaso Todini

    23 dicembre 2016 at 21:49

    Dopo diversi anni, penso che tornerò a prendere una tessera radicale

  3. leggo con piacere che Ecoradicali sta avvicinando diversi ex radicali. Ecoradicali è anche a mio parere il ritorno ai Radicali con la R maiuscola: un movimento che cerca appunto le radici dei problemi, un movimento libertario ed etico.

    • Maria Vittoria Vanin

      28 dicembre 2016 at 12:31

      Sono una radicale ex militante, ex iscritta. Entrai nei radicali da giovanissima nel 1983. Quelli erano i tempi delle grandi lotte per il disarmo, lo sterminio per fame, contro il nucleare, contro la caccia, la vivisezione, i pesticidi. Quelli sono i Radicali che mi fecero innamorare della politica, a una come me che prima di allora neanche andava a votare. Tutta quella storia è ormai dimenticata e negata dai massimi vertici radicali. Ma ha ritrovato uno spazio negli Ecoradicali. Spero che questa esperienza cresca e che Radicali Italiani dia finalmente lo spazio che merita a questa associazione, che ho scoperto per caso e non come sarebbe normale attraverso i canali radicali

    • Le delusioni in questi anni sono state molte, prima l’avvicinamento a Berlusconi, e da ultimo il sì di Bonino & Magi alla distruzione della nostra costituzione. Ogni volta che entro su questo sito trovo invece il movimento radicale che mi piacerebbe. Quindi credo che mi iscriverò all’Associazione, ma non ai soggetti “importanti” come radicali italiani o il prnnt che mi sembrano sempre più autoreferenziali e elitari, incapaci anche di comprendere il profondo malessere della nostra società

  4. Ho inviato un contributo. Grazie per tutto quello che fate, soprattutto perché so che è difficilissimo. Anna

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

© 2017 EcoRadicali

Theme by Anders NorenUp ↑