Category: Iniziative (page 2 of 2)

Vittime della caccia: in aumento. EcoRadicali pubblicano la prima mappa georeferita degli incidenti

Vittime della caccia 2016: EcoRadicali pubblicano la prima mappa georeferita

Vittime della caccia: quante sono? Si è conclusa ieri la stagione venatoria 2015 – 2016. Sono innumerevoli gli articoli di cronaca che hanno riportato incidenti con morti e feriti. In questi giorni molti giornali hanno avanzato ipotesi. EcoRadicali li ha raccolti, costruendo per la prima volta in Italia una mappa georeferita consultabile da tutti i cittadini. Leggi tutto

Legge Remaschi. Presidente Rossi: la caccia è il problema, non la soluzione. La Regione aderisca alla campagna #scacciamoli

Legge Remaschi: NO dagli EcoRadicali

Legge Remaschi. Pubblichiamo la lettera aperta indirizzata all’Amministrazione regionale toscana in merito alla Proposta di Legge regionale Remaschi che prevede l’abbattimento ininterrotto di centinaia di migliaia di cinghiali, caprioli, daini, cervi durante tre anni consecutivi di caccia, con la formula di 3 su 4.
La legge viene promossa dalla presunta volontà di tutelare gli agricoltori, anche se sembra sia più che altro votata a usare l’ambiente, nostro patrimonio comune, come bancomat per gli interessi della lobby dei cacciatori e delle armi.

Leggi tutto

Caccia: finalmente una nuova legge

Mercoledì 16 dicembre si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Proposta di Legge radicale per la riforma delle attività venatorie e di lancio della campagna popolare di sostegno alla discussione parlamentare #scacciamoli
A 25 anni di distanza dal referendum sulla caccia che per poco non ottenne il quorum, i Radicali tornano in prima linea nella battaglia sulla caccia con una proposta di riforma complessiva.

I principali contenuti della Proposta di Legge:
– abolisce il “diritto” dei cacciatori di entrare nei fondi agricoli;
– abolisce tutte le attività di caccia nelle Aree tutelate per legge (aree naturalistiche e paesistiche di pregio ambientale e culturale) e introduce ulteriori fasce di rispetto di 500 metri minimi;
– abolisce la caccia in tutte le aree turistiche (distretti turistici, aree di pertinenza delle strutture turistiche per almeno 500 metri)
– aumenta le distanze di sicurezza, i controlli e l’accesso alle licenze di caccia;
– abolisce l’allevamento, il commercio e la cattura di animali per fini venatori.

 

Ernesto Nathan, esempio di buon governo a 108 anni di distanza

Il 25 novembre del 1907,  Ernesto Nathan si insediava come sindaco di Roma. Primo (e ultimo) sindaco radicale di Roma, rivoluzionò il volto amministrativo, civile e urbanistico della Capitale. Nonostante siano passati ben 108 anni dalla sua elezione, la sua amministrazione è ancora ricordata come modello di buon governo. Leggi tutto

Interroghiamo Marino: prima giornata di raccolta firme

Interroghiamo Marino su canili e caccia

Inizia la raccolta firme per le due Interrogazioni d’Iniziativa Popolare al sindaco Marino sulla dismissione dei canili e gattili comunali e i permessi di caccia erogati dall’Amministrazione comunale all’interno della Riserva del Litorale Romano.

Leggi tutto

Interroghiamo il sindaco Marino su caccia, costi e regolarità dei canili comunali

EcoRadicali – Associazione Radicale Ecologista lancia la campagna “Interroghiamo Marino”, un pacchetto di interrogazioni popolari che rivolgeremo al Sindaco Ignazio Marino su alcune iniziative dell’Amministrazione comunale: dall’urbanistica ai trasporti, fino alla gestione del verde pubblico.
Domenica 10 maggio le prime due raccolte di firme sulla chiusura di canili e gattili comunali e autorizzazioni comunali l’introduzione di armi nella Riserva Naturale del Litorale Romano. Leggi tutto

Contro lo smantellamento del Parco Nazionale dello Stelvio: lettera aperta al Presidente del Consiglio Renzi

Proprio quest’anno, il Parco Nazionale dello Stelvio compirà i suoi primi ottant’anni; istituito nel 1935, oltre ad essere uno dei più antichi d’Europa, è anche il più esteso dell’arco alpino.
Ma questo ottantesimo compleanno rischia di diventare il funerale del Parco, nato per garantire una tutela unitaria delle valli del massiccio montuoso Ortles-Cevedale tra Lombardia, Trentino e Sudtirolo. Proprio l’essere ripartito tra una regione a Statuto ordinario e due a Statuto speciale, ha scatenato da cinque anni a questa parte l’offensiva “autonomistica” per ottenere lo smembramento e la ripartizione in tre ambiti distinti. Leggi tutto

Spiagge senza barriere (e senza cemento). EcoRadicali scrivono alla Commissione europea

Nonostante l’articolo 23 della legge del 5 febbraio 1992 preveda una multa e la chiusura da uno a sei mesi dell’esercizio pubblico che discrimini una persona con disabilità, le spiagge a norma (il decreto ministeriale 236/1989 ne definisce le caratteristiche di accessibilità) sono ben poche in Italia. Leggi tutto

Newer posts

© 2017 EcoRadicali

Theme by Anders NorenUp ↑