Tag: Agricoltura

Cacciatori anche nelle aree protette? #scacciamoli!

Cacciatori anche nelle aree protette? #scacciamoli!

Tra stop and go, la Commissione Ambiente del Senato prosegue la discussione sulla “riforma” della legge 394/91 sulle aree protette: una vera e propria manovra di accerchiamento contro le aree protette e i parchi per alleggerire le norme di tutela e favorire sia la cementificazione che la caccia.
Di particolare gravità appaiono infatti gli emendamenti all’articolo 10 della legge che introducono – tra l’altro – la caccia anche nei parchi con la scusa del “controllo faunistico”.

«Siamo di fronte all’assalto finale – afferma il Segretario di EcoRadicali, Fabrizio Cianci – che avviene dopo la Legge Remaschi in Toscana, la legge anti-lupi del Trentino, l’ennesima proroga del Piano Faunistico Venatorio veneto. Fino ad oggi il mondo ambientalista ha giocato in difesa: è il momento di contrattaccare e proporre norme di tutela più progredite.»

Le grandi associazioni dell’ambientalismo parastatale che oggi si stracciano le vesti, gridando – giustamente – allo scandalo, aderiscano alla campagna #scacciamoli in sostegno della Proposta di Legge di riforma della caccia, elaborata da EcoRadicali – Associazione Radicale Ecologista e sostenuta da Radicali Italiani.

«Con grande capacità di visione e previsione – prosegue il Segretario di EcoRadicali, Fabrizio Cianci – abbiamo infatti introdotto, tra le varie misure, l’abolizione integrale della caccia nelle aree tutelate per legge, estendendo quindi quelle tutele che oggi il Senato vorrebbe far saltare. Una misura che metterebbe in salvo le Alpi, gli Appennini, le coste, i fiumi, le aree archeologiche e di pregio paesistico, i boschi, creando quindi misure di salvaguardia che, nei fatti, ampliano enormemente quelle previste dalla Legge 394.»

EcoRadicali fa appello a tutti i cittadini, le imprese del turismo e dell’agricoltura a sostenere la campagna #scacciamoli perché il territorio italiano venga rispettato e valorizzato nell’interesse di tutti, per costruire lavoro e sviluppo durevole e non a vantaggio di poche lobbies.

Come consumare più suolo in nome della lotta al consumo di suolo

Altro che lotta al consumo di suolo: siamo di fronte al rilancio della più spregiudicata speculazione edilizia, dentro e fuori le aree urbanizzate
L’abbattimento del consumo di suolo è un obiettivo comunitario. L’Unione europea ha fissato l’obiettivo del consumo del suolo netto zero entro il 2050. Tutti i principali paesi europei stanno già adeguando le norme urbanistiche in tal senso. E in Italia? Di consumo di suolo si parla da almeno due decenni ma occorre attendere il 2012 per una prima proposta legislativa, presentata dal ministro delle Politiche agricole del governo Monti, Mario Catania. Da allora, tra crisi e cambi di governo, la proposta si è arenata. Con l’insediamento del governo Renzi ha subito un’improvvisa accelerazione e – insieme – un vistoso peggioramento.

Leggi tutto

Eco di Bergamo: «FederCaccia contro gli EcoRadicali»? EcoRadicali replicano a FederCaccia

FederCaccia contro gli EcoRadicali? Ecco la nostra risposta
Il 1 febbraio, l’Eco di Bergamo ha pubblicato la mappa delle vittime della caccia redatta dagli EcoRadicali, relativa alla stagione venatoria appena conclusa, mettendo in evidenza come i morti in Lombardia siano triplicati rispetto alla stagione venatoria dell’anno precedente. Il giorno successivo, sullo stesso giornale, appare un attacco della FederCaccia teso a minimizzare i dati.
Questa è la nostra lettera di replica a FederCaccia inviata all’Eco di Bergamo e che mettiamo a disposizione di tutti. Cogliamo anche l’occasione per ringraziare Antonello Romano, autore della bellissima illustrazione che correda questo articolo, per avercela messa a disposizione per la campagna sulla caccia.

Leggi tutto

© 2017 EcoRadicali

Theme by Anders NorenUp ↑